Lacrime

Piangi.

Continua a sentire il battito
dei respiri.

Piangi.

Riporta il tempo
a quando le parole
non erano che
lamenti appena nati
e piangi.

Fallo, tu che puoi!

Lascia che arrossisca
in un angolo,
chi legge lettere
cariche di animo,
col cuore immobile.

Tormentata,
si nasconde
la sua voglia di
piangere.

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by patrizia on agosto 31, 2011 at 21:03

    Essere se stessi, essere veri.
    E’ difficile vedere le persone piangere, e’ difficile vedere una persona non vergognarsi della propria timidezza.
    La nostra società ci impone atteggiamenti aggressivi che vengono etichettati con l’ormai abusato aggettivo “vincente”.
    Mi fanno paura i vincenti. Non sono una vincente. Non ho paura di piangere.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: