Sogno di una notte di mezza estathé

Non v’è dubbio
nell’estasi dell’estate
che lieve muore,
tra nuvole che piovono
su nuvole.

E allora maionese!
Sui nostri peperoni urlanti,
sui nostri ortaggi
schiavi della terra.

Vergine giammai!

La paura non esiste.
Esiste l’esoscheletro dell’esistenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: