Apparenze

Scegli e ti sembra di scrivere.
Vere sembrano tutte le parole,
le viole nel tuo giardino profumano
di te.

Crescono speranze come certezze,
me al centro della pellicola,
la tua è sbiadita e prende fuoco.
Con me,
messo lì.

Crepo nel fuoco,
nasco nel vuoto.

Mi dimeno nella testa,
tanto non è mia.
Non è mia.
Non è,
mia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: