PIL vs SPREAD

Allo stato attuale delle cose, l’analisi economica (quella che i mass-media e in generale l’opinione pubblica sta facendo) è diventata analisi finanziaria. Questo credo che sia il primo problema ed il primo campanello d’allarme che dovrebbe farci pensare a cosa non va nella nostra società (limitatamente ad un’analisi che miri ad osservarla sotto l’aspetto prettamente economico).

Quando cioè l’economia (che impone leggi su come le ricchezze ed i beni vengano distribuiti e su come venga prodotta la ricchezza del singolo o di un intero paese) viene confusa con la finanza (cioè l’attività di negoziazione di titoli di credito a breve e lunga scadenza a fini di investimento e speculazione), equivale a dire che l’uomo come homo economicus, essere produttore di ricchezza come bene per se stesso e per il paese, diventa homo finanziaris, essere subordinato ad una serie di leggi di cui non è direttamente a conoscenza e comunque delle quali non è responsabile, perdendo completamente la sua sovranità sulla distribuzione di beni e ricchezze e perdendo il focus su come venga prodotta, e a maggior ragione utilizzata.

Il discorso potrebbe sembrare semplicistico o semplificato, ma se ci si sofferma anche soltanto al fattore mediatico, basta davvero poco per accorgersi che il vero sovrano della distribuzione di beni sia il sempre più citato spread (almeno nell’ultimo periodo storico). Pare che la stabilità economica (nota bene: economica) di un paese debba essere legata ad una variabile finanziaria. Quindi se fino a qualche anno fa era vero che il PIL rappresentava il fattore di benessere di uno Stato (e su questo si potrebbe dibattere e aprire un’altra discussione su cosa sia realmente il benessere, e soprattutto se il benessere dello Stato abbia nulla a che vedere col benessere dei singoli cittadini), ora è lo spread a dettare le regole del benestare di una intera nazione.

E chissà poi cosa tireranno fuori dopo lo spread

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: