Gas

Almanacco pieno di sostanza radioattiva. Vado e non torno più. Unto dal signore mi inoltro in un viaggio aperto e scopro gli orizzonti di un destino segnato dal Sol e dal La. A vederlo da lontano sembra una decalcomania. A vederlo da vicino sembra un oggetto privo di forma e rosso.

Sospiro perché è così che si vive. Vesto un paio di pantaloni di pigiama pieni di quadrati. Ti piacerebbe vedere il mio interno? Non esitare a dirmi che non ti importa. Tale è la tua sublimazione che non trovi il tempo per correre dietro ai tram, figurarsi attivare energia per il tuo cervello. Lo so, lo so, lo so!
Sospendo ogni attività e penso a te, e mi rendo conto di quanto il mio mondo sia artico. Cosparso di vita sotto forme forti. Tiranti che spezzano le ortodossie della fisica.

Capisci allora il mio bisogno attivo di gas?

Assi che sembrano poltiglia, e la famiglia è lontana. Nasce da una necessità di sostituzione, la famiglia. A me, succederà qualcosa. Anzi succederà qualcuno. Non mi parlare e non mi guardare ché sono timido, ma cosa ne puoi capire tu? Ultima volta che mi metto a scrivere col cuore; resto palpitante sotto un cielo rosso che esplode del gas delle bombe e delle abitudini umane.

Nemmeno resta la voglia del materiale di cui sono fatte le stelle.

Elemosino patate, perché vivo in un paese in cui la moneta non serve alla felicità.

Annunci

One response to this post.

  1. Bell’articolo, ma concordo con chi dice… si spera sempre che alla fine vada tutto per il meglio!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: