La bicicletta non si muove

New Zealand - Christchurch

New Zealand – Christchurch

C’è qualcosa che non va.

È per questo che non riuscivo a muovermi stamattina in bicicletta.

No, non questa mattina.
Si tratta di una mattina che si colloca in un tempo non più lineare ma che prende la forma di una nuvola e si espande, incondizionatamente, in ogni direzione.

Io lo vedo così il tempo: circolare. È per questo che la bicicletta è mia amica, perché mi aiuta a trasformare il tempo dalla noiosa linea della strada, in un movimento circolare ricorrente.

Eppure questa mattina (che non era questa mattina) la bici non voleva saperne di camminare. Potevo pedalare quanto volevo, ma tanto non si muoveva di un centimetro. Linea e cerchio che si confondono in un punto esatto, anzi in due. Uno di fronte a me, l’altro dietro di me. E in mezzo ci sono io, stretto tra due punti che mi schiacciano nella contingenza dell’adesso.
È la bici, mia amica, che mi preserva dalla necessità del dopo e dalla razionalità del prima.
Fermo tra quei due punti, mi fletto per unirli e catturo la sostanza dell’istante; io ho risolto il dilemma dell’esistenza, la mia almeno.

Peccato che evolvo e non ho speranza di catturare la dimostrazione originale; quella che leggo, ogni volta, è l’antinomia di me stesso.

(Va tutto bene, Mina)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: