Liberazione

Oggi ho liberato una pianta.

Stava stretta nel suo vaso.
Stava stretta in poca terra.
Non bastava il calore, la protezione dal vento. Non le bastava l’acqua, costretta in poco più di un bicchiere.

Chissà se avrà capito.
Chissà se sarà in grado di capire che non mi volevo liberare di lei, ma che volevo liberarla.
Chissà se capirà.

E allora l’ho piantata lì sul sentiero che quotidianamente percorro. Perché sono egoista. Perché desidero vederla ancora, lì nella sua natura. Mai più protetta dalle mie mani. Non più protetta dal mondo.

Ma a che serve proteggere? Proteggere serve a sottrarre una vita all’esperienza del tempo. Senza protezione si vive.
Sono tuo padre. Ed era venuto il momento di concederti il beneficio di venire al mondo.
Mica ti chiedo di resistere.
Mica ti chiedo di farlo per me.
Fallo perché tu possa tornare rossa, cambiando colore. Rinasci. Anzi, nasci.

Come potevo pensare di aiutarti tenendoti a più di 10 metri dalla tua terra? Come posso pensare di aiutarmi, tenendomi a più di 10 metri da terra?

Gli edifici sono assassini.
Le città più si elevano in altezza, più ci chiedono di abbandonare l’esperienza della vita. Dovremmo imporci contro questo omicidio societario di massa. Ma la massa… è in grado di capirlo? O aspira più al cielo?

Per aspera ad astra, urla la massa.
Per aspera ad terram, dico io.
Demiurgo di me stesso, voglio vivere l’esperienza della realtà.

“Piano terra”, ci sarà un motivo, più di un motivo per cui si chiama così!
E tu, pianta, ti sei guadagnata il piano terra. Il migliore che potevo darti io, che ti ho costretto all’altezza. Dammi un segno, ogni volta che ti passerò accanto, un segno che ho scelto il destino meno avverso, per te.

Io, a scegliere il destino di una pianta: una delle migliori ingiustizie a cui abbia partecipato.

Annunci

One response to this post.

  1. L’ha ribloggato su Phake Plastic.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: