La scuola della carne

Le parole spietate di persone spietate
mi penetrano nel cuore come il vento d’autunno.
Non ti chiedo di mettermi sulle spalle un visone,
ma soltanto una parola che possa riscaldarmi.
“Addio!” sì, anche “Addio!”
Mi accontenterò.

“Addio!” sì, anche “Addio!”
Mi accontenterò.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: