About…

Ecco.

L’uomo, la sua natura.

È lì che vorrei fermarmi, a quando il diapason dell’essere è stato fatto vibrare per la prima volta, e rimanere fisso davanti all’onda dell’esistenza che iniziava a propagarsi nel tempo.

Fermo lì davanti a vivere per sempre quell’istante: con la coscienza appena accesa e incapace di comprendere.

Incapace di comprendere.

Per sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: